Restrittive anti-Covid in Sicilia, mascherina all'aperto e tamponi

Si avvicina il periodo natalizio, e con lui arrivano anche ulteriori misure anti covid restrittive, adottate soprattutto a causa dei contagi che tornano ad aumentare.

È cosi da ieri, è tornato l'obbligo di mascherina nei luoghi affollati: a prevederle una nuova ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci, adottata dopo la relazione dell’assessorato alla Salute. I provvedimenti sono in vigore fino al 31 dicembre

L'ordinanza dispone che l'uso della mascherina è obbligatorio per "ogni cittadino al di sopra dei 12 anni di tenerla nella propria disponibilità, quando si è fuori casa".

L'ordinanza inoltre, prevede anche l'obbligo del tampone: dovranno sottoporsi all’esame, nei porti e aeroporti siciliani, anche i viaggiatori che arrivano dalla Germania e dal Regno Unito.

Attualmente il controllo è già previsto per chi proviene, o vi abbia transitato nei 14 giorni precedenti, dagli Usa, Malta, Portogallo, Spagna, Francia, Grecia e Paesi Bassi.